• +39 080 4033521
  • +39 080 4033521


Privacy policy

Il presente documento rappresenta la privacy policy adottata dall'Avv. Nicola Lomonte nell'esercizio della sua attività professionale e contiene al suo interno anche le informazioni obbligatorie di cui all'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.
Per agevolare la lettura di questo documento si è ritenuto opportuno dividerlo in due parti: una generale, contenente informazioni comuni a tutti i trattamenti; ed una speciale in cui, per ciascuna tipologia di dati, vengono descritte le finalità e le modalità di trattamento, la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento, le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere, ed eventuali soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza.
AugurandoLe una buona lettura La invito a contattarmi per eventuali dubbi o chiarimenti.

Parte generale

Parte speciale

Parte generale

Titolare del trattamento

Titolare dei trattamenti indicati nella parte speciale del presente documento è l'Avv. Nicola Lomonte, iscritto all'Albo degli Avvocati tenuto dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bari, con studio professionale in Altamura alla Via Bari 19, al quale potrà rivolgersi per qualsiasi informazione o per l'esercizio dei Suoi diritti.

I diritti riconosciuti dalla legge italiana

L'art. 7 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Le riconosce il diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che la riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile. In particolare, Lei ha il diritto di ottenere l'indicazione:
  1. dell'origine dei dati personali;
  2. delle finalità e modalità del trattamento;
  3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
  4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
  5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
Ha altresì il diritto di ottenere:
  1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
Ha, infine, il diritto di opporsi, in tutto o in parte:
  1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  2. al trattamento di dati personali che La riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Come può esercitare i Suoi diritti

Per esercitare i Suoi diritti potrà rivolgersi al titolare del trattamento telefonicamente ovvero mediante lettera raccomandata, telefax o posta elettronica, utilizzando i seguenti recapiti:
  • Indirizzo: Avv. Nicola Lomonte - Via Bari 19 – 70022 Altamura (BA);
  • Telefono: +39 080 4033521;
  • Telefax: +39 080 4033521;
  • E-mail: nicolalomonte (chiocciola) hotmail . it
  • PEC: lomonte . nicola (chiocciola) avvocatibari . legalmail . it

Principi generali di ogni trattamento

Il trattamento di tutti i dati personali avverrà non solo nel rispetto dei principi di correttezza, liceità e trasparenza previsti dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, ma anche nel rispetto degli obblighi di riservatezza previsti dall'art. 622 del codice penale e dall'art. 9 del codice deontologico forense.

Parte speciale

Contatti e rapporti precontrattuali

In questo paragrafo rientrano tutti i dati personali forniti da coloro che contattano a vario titolo l'Avv. Nicola Lomonte utilizzando un'utenza telefonica (ivi compresa quella utilizzata per la trasmissione di fax) ovvero un indirizzo postale, anche telematico (ad esempio l'invio di una comunicazione di posta elettronica comporterà l'automatica acquisizione dell'indirizzo e-mail del mittente e di eventuali altri dati contenuti nel messaggio).
Questi dati saranno trattati esclusivamente per fornire agli interessati i relativi riscontri ovvero per l'elaborazione di preventivi e documenti precontrattuali.
Specifiche misure di sicurezza sono state adottate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Il loro conferimento è facoltativo; tuttavia, un eventuale rifiuto, potrebbe comportare l'impossibilità di fornire le informazioni richieste.
Il trattamento di tali dati sarà effettuato, anche con l'ausilio di strumenti elettronici, per il tempo strettamente necessario al perseguimento delle suddette finalità, raggiunte le quali i dati saranno cancellati e/o distrutti.
Questa tipologia di dati non è soggetta né a diffusione né a comunicazione. Unici soggetti che potrebbero venire a conoscenza di tali dati sono il personale amministrativo addetto a mansioni di segreteria.

Clienti ed incarichi professionali

In questo paragrafo rientrano tutti quei dati personali relativi a coloro che conferiscono incarico professionale di tutela legale o di cui l'Avv. Nicola Lomonte assume il patrocinio, la rappresentanza, l'assistenza e/o la difesa legale.
Questi dati saranno trattati esclusivamente per l'adempimento di obblighi contrattuali (ad esempio per l'invio di comunicazioni e/o corrispondenza informativa), di legge (ad esempio per l'adempimento degli obblighi di adeguata verifica della clientela previsti dalla vigente normativa antiriciclaggio), e per l'espletamento dell'incarico professionale conferito.
Il conferimento di tali dati riveste natura facoltativa; tuttavia, un eventuale rifiuto potrebbe comportare l'impossibilità di fornire la prestazione richiesta con conseguente rinuncia al mandato.
Il trattamento di tali dati sarà effettuato con o senza l'ausilio di strumenti elettronici. Nel fascicolo cartaceo, in particolare, saranno contenuti tutti i documenti analogici consegnati dal cliente e tutti gli atti formati in origine su supporto analogico. Nel fascicolo informatico, invece, saranno inseriti tutti i documenti e gli atti informatici ovvero le copie informatiche di atti e documenti formati in origine su supporto analogico.
Ad eccezione di eventuali dati sensibili, i restanti dati potranno essere memorizzati, previa crittografia, in una banca dati (c.d. database) e trattati con l'ausilio di un apposito software preposto alla gestione informatizzata dello studio legale. Tanto l'accesso alla banca dati quanto l'accesso al software gestionale è protetto da un sistema di controllo idoneo a prevenire accessi non autorizzati o un uso illecito dei dati. Quotidianamente, inoltre, viene eseguita una copia di sicurezza di tutti i dati (c.d. backup) al fine di prevenire la perdita, anche accidentale, degli stessi.
Esclusa la diffusione, i dati conferiti per l'espletamento del mandato potranno essere comunicati a: controparti, loro difensori, domiciliatari, co-difensori, mediatori e organismi di mediazione, arbitri e collegi arbitrali, autorità giudiziarie, sostituti processuali, consulenti tecnici, testimoni, pubbliche amministrazioni ed enti locali, ordini professionali, organi di polizia, società o liberi professionisti incaricati della tenuta della contabilità e della predisposizione di documenti, modelli e dichiarazioni fiscali, società che svolgono attività di trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento della corrispondenza.
Potranno venire a conoscenza dei dati, inoltre, sostituti, ausiliari, collaboratori, praticanti e personale amministrativo addetto a mansioni di segreteria.
I soggetti ai quali i dati potranno essere comunicati opereranno in qualità di autonomi titolari; i soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati potranno operare in qualità di titolari di autonomo trattamento, co-titolari, responsabili o incaricati.
L'elenco analitico di tutti i soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che, comunque, possono venirne a conoscenza, può essere richiesto in ogni momento al titolare.
In relazione ai tempi del trattamento, infine, i dati personali oggetto del presente paragrafo potranno essere trattati per ulteriori dieci anni dall'esaurimento dell'incarico, sia in adempimento di norme di legge (ad esempio nel caso in cui la prestazione richiesta rientri in una delle ipotesi previste dalla vigente normativa in materia di antiriciclaggio) sia per far valere o difendere in giudizio un diritto derivante dal contratto (ad esempio per il pagamento dei compensi professionali o per difendersi in eventuali azioni di responsabilità professionale). Decorso tale termine i dati saranno cancellati e/o distrutti.

Altri soggetti coinvolti nella gestione della pratica

Nell'espletamento dell'incarico professionale potrebbe essere necessario trattare dati personali di terzi (controparti, testimoni, ecc.), non raccolti presso l'interessato ma forniti dal cliente e/o dall'assistito ovvero acquisiti da pubblici registri.
Pur non essendovi l'obbligo di rendere l'informativa (in virtù di quanto previsto dall'art. 13, comma 5, lettera b, decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196), appare utile ribadire che il trattamento è finalizzato esclusivamente a far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria ed avverrà per il tempo strettamente necessario al perseguimento di tale finalità (salvo quanto previsto in materia di antiriciclaggio).
Il trattamento potrà essere effettuato con o senza l'ausilio di strumenti elettronici. Al riguardo valga quanto detto in relazione al trattamento dei dati personali dei clienti e/o assistiti.
Esclusa la diffusione, i dati personali dei terzi potranno essere comunicati a: domiciliatari, co-difensori, mediatori e organismi di mediazione, arbitri e collegi arbitrali, autorità giudiziarie, sostituti processuali, consulenti tecnici, pubbliche amministrazioni ed enti locali, organi di polizia, società che svolgono attività di trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento della corrispondenza.
Potranno venire a conoscenza di tali dati, inoltre, sostituti, ausiliari, collaboratori, praticanti e personale amministrativo addetto a mansioni di segreteria.

Consultazione ed interazione sito internet

In questo paragrafo rientrano i dati personali acquisiti attraverso la consultazione e/o l'interazione con il sito web raggiungibile dall'indirizzo iniziale http://www.nicolalomonte.it, ospitato su server di proprietà della società Google Inc., con sede negli Stati Uniti d'America, titolare di autonomo trattamento.
Durante la visita e la consultazione del predetto sito web il software preposto al funzionamento del server acquisirà alcuni dati la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione (indirizzo IP, OpenID, risorsa richiesta, orario della richiesta, ecc.). Parte di questi dati sarà utilizzata dalla società Google Inc. per fornire informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento.
Avendo accesso a soli dati anonimi, per ogni richiesta relativa al trattamento dei dati di navigazione potrà utilizzare il modulo di contatto web predisposto da Google o scrivere a:
  • Privacy Matters
  • c/o Google Inc.
  • 1600 Amphitheatre Parkway
  • Montain View, California, 94043
  • USA

Diverso discorso deve essere fatto per le interazioni con il sito internet.
In calce alle singole pagine web, infatti, può essere presente un modulo elettronico (form) che consente agli utenti registrati di inoltrare all'amministratore del sito una richiesta di pubblicazione di un breve messaggio di testo. L'invio di tale richiesta, essendo riservato ai soli utenti in possesso di un OpenID, comporta il necessario trattamento di tale dato che, anche attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, può comportare l'identificazione dell'utente.
Il trattamento di tale dato è finalizzato esclusivamente alla fornitura del servizio richiesto (pubblicazione del commento con conseguente diffusione dei dati) e sarà effettuato esclusivamente con l'ausilio di strumenti elettronici.
Il conferimento di tale dato riveste natura obbligatoria con la conseguenza che, in assenza di autorizzazione al trattamento, l'utente non potrà fruire del servizio richiesto.
Per quanto l'amministratore del sito si riservi il diritto di non pubblicare commenti contenenti dati personali diversi dall'OpenID si richiama l'attenzione degli utenti sulle possibili conseguenze derivanti dalla diffusione di dati personali su internet:
  • la paternità del commento sarà attribuita, mediante collegamento ipertestuale, all'URL relativo all'account OpenID utilizzato (Google+, Facebook, ecc.) con conseguente possibilità di identificazione, anche indiretta, dell'interessato;
  • il testo del commento potrebbe essere indicizzato e restituito tra i risultati dei vari motori di ricerca;
  • eventuali richieste di rimozione dei commenti, per quanto evase con tempestività, potrebbero apparire tra i risultati di ricerca sino a quando i motori di ricerca non provvedano alla rimozione della propria copia cache.